Storie di ordinaria follia, Guido Crepax

12,00

Autore: Guido Crepax

Titolo: Storie di ordinaria follia

2 disponibili

Descrizione

Quattro avventure dove la follia è di casa e, in un contesto apparentemente normale, piccole angosce s’insinuano nella vita dei protagonisti rompendone la monotonia. Allucinazioni e sogni spesso originati da traumi irrisolti, insicurezza e paura di invecchiare che si combinano con la realtà al punto che è impossibile distinguere cosa sia effettivamente vero. Si scivola nella fantascienza (“Riflesso”, 1974), nel giallo (“Subconscious Valentina”, 1976) nella commedia (“Rembrandt e le streghe”, 1977) e nel dramma politico-sociale (“Alfabeto muto”, 1980). Ci troviamo nelle pieghe della vita, nel tempo dell’interstizio, dove tutto è possibile, ma può anche svanire senza lasciare traccia.